Preferite un packaging che stimoli la vista, uno che stimoli l’interazione, uno che sia utile oppure ancora ecosostenibile? Si tratta di caratteristiche che vanno ricercate in fase di brain storming, anzi almeno due su quattro non andrebbero sottovalutate.

In primo piano ci sono impatto visivo ed ecosostenibilità. La prima essenziale per la vendibilità del prodotto, d’altronde puoi avere il prodotto più buono o più bello del mondo, ma se non lo comunichi bene rimarrà sugli scaffali. Mentre per quanto riguarda l’ecosostenibilità non molti durante la progettazione e produzione ne tengono conto, ma un vero designer ha il compito di tenere sotto controllo questo aspetto.

Le altre due caratteristiche, interazione e utilità, aiutano a stabilire un contatto tra prodotto e utente migliorando così l’esperienza emozionale del secondo e valorizzando di più il primo.

Da varie ricerche notiamo che l’arte del packaging assume molta importanza nel settore Food & Beverage. Detto questo abbiamo selezionato 10 packaging creativi, la maggiorparte sono solo concept proposti da agenzie, designer e studenti, mentre alcuni potete trovarli in commercio.